martedì 6 dicembre 2011

Dall'entità Seth una visione innovativa della realtà

Nel 1963 Jane Roberts cominciò a canalizzare (channeling) un'Entità che si manifestò come Seth.
Jane era una donna mingherlina della Pennsylvania, di professione scrittrice e ricercatrice nel campo della Coscienza. Teneva regolarmente corsi di ESP, Extra-sensory perception.
Mentre lei riceveva le comunicazioni di Seth su una sedia a dondolo, il marito, un pittore di nome Robert Butts, stenografava trascrivendo ogni parola che lei proferiva. Tutto il materiale è stato pubblicato negli Stati Uniti ed è conservato oggi nella Università di Yale.
Seth era una sorta di Spirito insegnante, che tramite il corpo di Jane per vent'anni emise una quantità enorme di materiale, su qualsiasi argomento. Fino alla morte della donna, avvenuta nel 1984. Interi libri furono dettati integralmente da Seth. Grazie alle Edizioni Mediterranee di Roma i libri più importanti di Seth sono fruibili anche in Italia, con ottime traduzioni.
I libri di Seth costituscono un corpus di grande impatto e danno della realtà un'interpretazione del tutto nuova e - dal mio punto di vista - convincente. Purtroppo da noi queste opere magnifiche non sono conososciute o sono conosciute da pochi.

Alcuni dei punti dell'insegnamento di Seth:
  • Il tempo non esiste, è solo una percezione dovuta al nostra appartenenza al mondo fisico. Esiste solo un eterno presente. 
  •  Siamo una delle tante personalità appartenente a un'Entità. Le incarnazioni sono contemporanee. Non esistendo il tempo non si può parlare di reincarnazione. La morte non esiste. 
  • Non esiste l'oggettività. E' la Coscienza la forza creatrice dell'universo. Ciascuno di noi crea la propria esperienza in base alle proprie convinzioni. Insieme agli altri creiamo la realtà collettiva. 
  • Ogni 'cosa' ha una sua coscienza. 
  • La realtà è multidimensionale, anche se noi percepiamo solo quattro dimensioni (tre per lo spazio e una per il tempo). La nostra percezione sensoriale è molto limitata. 
  • Durante il sonno il nostro Sè si libera delle limitazioni del mondo fisico e percorre altre dimensioni. A volte i sogni mostrano realtà probabili. La realtà dei sogni non è meno reale della "realtà" cui diamo questo nome.
 L'incontro con Seth mi ha cambiato la vita. I suoi insegnamenti sono per me sempre presenti. Mi sento di consigliare tre libri:
 La realtà è ben più ricca di come siamo stati abituati a pensarla.

Nessun commento :

Posta un commento